Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
l'importanza di essere FELICE

C'è davvero bisogno che ve lo dica?

"quando i CIUCCI non stanno dietro una lavagna!!!"

Pubblicato su 8 Gennaio 2013 da Felice M. Campolo

Mentre navigavo su internet, son rimasto vittima di un naufragio e, come una balena arenata (le feste natalizie si manifestano fisicamente come il Bambinello Gesù ai Magi, giusto per restare in tema!), son rimasto ospite, per qualche minuto, di una pagina che mi sollecitava a leggere una favola con un bel popò di morale… ecco a voi ciò che mi è stata presentata come una storiella commovente!

<<Un giorno l’asino di un contadino cadde in un pozzo. Non si era fatto male, ma non poteva più uscire. Il povero animale continuò a ragliare sonoramente per ore. Il contadino era straziato dai lamenti dell’asino, voleva salvarlo e cercò in tutti i modi di tirarlo fuori ma dopo inutili tentativi, si rassegnò e prese una decisione crudele. Poiché l’asino era ormai molto vecchio e non serviva più a nulla e poiché il pozzo era ormai secco e in qualche modo bisognava chiuderlo, chiese aiuto agli altri contadini del villaggio per ricoprire di terra il pozzo.Il povero asino imprigionato, al rumore delle palate e alle zolle di terra che gli piovevano dal cielo capì le intenzioni degli esseri umani e scoppiò in un pianto irrefrenabile.Poi, con gran sorpresa di tutti, dopo un certo numero di palate di terra, l’asino rimase quieto. Passò del tempo, nessuno aveva il coraggio di guardare nel pozzo mentre continuavano a gettare la terra. Finalmente il contadino guardò nel pozzo e rimase sorpreso per quello che vide: l’asino si scrollava dalla groppa ogni palata di terra che gli buttavano addosso, e ci saliva sopra. Man mano che i contadini gettavano le zolle di terra, saliva sempre di più e si avvicinava al bordo del pozzo.Zolla dopo zolla, gradino dopo gradino l’asino riuscì ad uscire dal pozzo con un balzo e cominciò a trottare felice.>>

Secondo la pagina in questione la morale è la seguente: “Quando la vita ci affonda in pozzi neri e profondi, il segreto per uscire più forti dal pozzo é scuoterci la terra di dosso e fare un passo verso l’alto. Ognuno dei nostri problemi si trasformerà in un gradino che ci condurrà verso l’uscita. Anche nei momenti più duri e tristi possiamo risollevarci lasciando alle nostre spalle i problemi più grandi, anche se nessuno ci da una mano per aiutarci.”

A ciò non intendo aggiungere tanto, ma soltanto una breve riflessione personale. Certamente va fatto un applauso all'autore della fiaba, un encomio a chi ha meditato una morale così profonda e poetica come questa e, perchè no, una standing ovation a Samara che probabilmente avrà aiutato l'asino all'ascesa (conosciamo tutti le sue velleità di prima donna in un antro cupo e oscuro)... ma soprattutto, cazzo: ... solo un CIUCCIO (al massimo un "Trota"!), in una situazione del genere, si metterebbe a trottare felice (e mi rammarico del mio nome) anzichè, per prima cosa, prendere a zoccolate lo stronzo del suo padrone e gli altri contadini, mandandoli a fanculo nello stesso pozzo in cui era rimasto sbolognato!!!

Credetemi, amici miei, non occorre essere dei Geni per pensarla diversamente da un Asino!!! :-P

&quot;quando i CIUCCI non stanno dietro una lavagna!!!&quot;
Commenta il post

go here 07/17/2014 13:20

Poor donkey! However, I don’t think that donkeys will learn lessons from their previous mistakes or downfalls. And that makes us different from donkeys. We must learn from all our experiences and that is the key to success.

luigi 03/07/2013 22:13

Perchè prendere a calci chi involontariamente lo ha salvato? Piuttosto mi pngo la domanda: chi è stato più "asino"? L'asino caduto nel pozzo o il suo padrone? meditiamo gente!!! meditiamo....

Irene 01/09/2013 14:46

Pero' io nn sn ancora uscita dal pozzo...sarò troppo asina....

GiuliadiSabbia 01/09/2013 11:38

Magari ha trottato felicemente via, verso una vita migliore... ;)

Mafalda 01/09/2013 07:36

grande Felix!!!!

terry 01/08/2013 23:52

anke io avrei preso a calci il mio padrone ed i compari! Cmq sempre favoloso tu!